Le tecnologie paperless di Sber hanno salvato circa 160.000 alberi

Nei 3 anni del programma Sber DIGITAL INSIDE, volto a ridurre sistematicamente l'uso delle tecnologie della carta nei propri processi, Sber ha risparmiato 3,8 milioni di carta, che equivalgono a circa 160.000 alberi.

Questo programma ha consentito di identificare i punti chiave di emergenza dei supporti informatici cartacei nella Sberbank e di determinare la procedura per il loro trasferimento in formato elettronico. Dal 2019, il consumo di carta presso Sberbank è diminuito del 55%. Il volume dei documenti cartacei per i clienti è stato ridotto del 29% e il volume dei documenti cartacei che rimangono negli archivi bancari dell'83%.

“Stiamo implementando costantemente la nostra strategia ESG, che mira anche alla cura della natura. Mentre Sber è ancora all'inizio di un lungo percorso, ha già ottenuto risultati impressionanti.

Non solo abbiamo salvato 160.000 alberi nei tre anni del programma di risparmio della carta, ma abbiamo anche piantato altri 180.000 giovani alberi per il 180° anniversario di Sberbank, che si celebra quest'anno.

E entro il 2023 pianteremo un altro milione di alberi. Spero che la nostra graduale eliminazione della carta e le attività di riforestazione diventino un esempio sia per i clienti che per altre società russe", ha affermato Stanislav Kuznetsov, vicepresidente del consiglio di Sberbank.

L'attuazione del programma è diventata possibile grazie alla massima digitalizzazione di prodotti e processi, alla realizzazione di applicazioni mobili per i servizi bancari, al passaggio agli assegni elettronici, alla possibilità di archiviare documenti in formato elettronico e ad altre iniziative paperless.

Inizia a scrivere a premi Enter per cercare